Chi sono

Sono nato nel sud Italia, in una città di mare, in una giornata soleggiata e calda di maggio. Questo fatto, da solo, probabilmente dice già molto sulle mie preferenze riguardo al clima e alla località.

All’età di 6 anni ho messo le mani su un Commodore64 e da allora non ho più smesso di esplorare i diversi aspetti dell’informatica: la mia curiosità e interesse per l’argomento è cresciuta fino al punto in cui ho trasformato questo hobby in una professione.

La mia carriera è iniziata come SEO: ho iniziato a lavorare in agenzia non molto tempo dopo le mie prime ricerche e sperimentazioni sul campo, in seguito ho lavorato come consulente freelance; durante questo periodo ho creato e gestito un’attività di affiliazione, mentre oggi sono a capo di un’azienda di performance marketing digitale.

Ne avevo abbastanza della scuola, per cui ho smesso di frequentarla il giorno stesso in cui finalmente ho conseguito il diploma: quella decisione mi ha lasciato la libertà di studiare ed approfondire ciò che sentivo utile, a modo mio: leggere libri, ascoltare i podcast, partecipare a corsi formativi e, soprattutto, fare pratica e sperimentare ipotesi sono i miei metodi preferiti per portare avanti un apprendimento che non finisce mai.

Quando una curiosità innata si mescola con la libertà di movimento garantita da un lavoro che è possibile svolgere ovunque ci sia una connessione internet disponibile, il wanderlust è un risultato molto probabile. Perciò con mia moglie, abbiamo comprato un biglietto di sola andata per il sud-est asiatico, e abbiamo fatto un viaggio di mezzo anno in cui abbiamo visitato l’Indonesia, Singapore, l’Australia e la Thailandia.

Oggi viviamo in Spagna, e ci stiamo già chiedendo dove sarà la nostra prossima tappa.